OPERA WINE - 19 GIUGNO 2021 | The Winesetter
2987
post-template-default,single,single-post,postid-2987,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

OPERA WINE – 19 GIUGNO 2021

Opera Wine nasce nel 2012 come evento esclusivo in collaborazione tra Verona Fiere, Vinitaly e Wine Spectator . La famosa e prestigiosa rivista conosciuta come un’autorità nel mondo vitivinicolo, seleziona ogni anno i 100 migliori vini italiani ed è l’unica degustazione organizzata da Wine Spectator fuori dagli USA. E’ sempre stato l’evento première di Vinitaly, quest’anno dopo più di 15 mesi il mondo del vino parte di nuovo e Opera Wine è stato il grande evento della rinascita per tutti noi. Organizzata nella location delle Gallerie Mercatali di Verona, l’infrastruttura che si trova di fronte al quartiere fieristico, per l’occasione ha visto presenti non 100 ma 186 etichette, inserendo i produttori scelti una o più volte negli anni della manifestazione. Un evento perfetto, organizzato nei minimi particolari: due le fasce orarie di ingresso per non creare assembramenti: dalle 15.00 alle 17.00 e dalle 17.00 alle 19.00.

La Toscana è stata la regione più premiata con 47 etichette. Di seguito: 23 Veneto, 20 Piemonte. I Rossi hanno spopolato con 134 etichette, 32 i vini bianchi, 17 i vini spumante e 3 vini passiti.

E’ stato il giorno delle degustazioni ma anche degli amici, dei colleghi ritrovati, dei produttori che oggi più di sempre avevano voglia di raccontarsi.

Di seguito alcuni dei miei assaggi:

CA’ DEL BOSCO – FRANCIACORTA Rose’ Riserva Docg- Annamaria Clementi Rose’ 2008 – 100% Pinot Nero – Extra Brut – Fermentazione alcolica, malolattica e affinamento in piccole botti di rovere ottenute da legni selezionati e stagionati per almeno 3 anni. Sosta sui lieviti almeno 9 anni. Rosa buccia di cipolla intenso, perlage molto fine e persistente. Profumi di ciliegie, confetti, frutta a bacca rossa candita. Note speziate e di frutta secca (nocciola e noci). Sorso cremoso, fresco e sapido. Lunga persistenza.

FERRARI – TRENTO DOC – Giulio Ferrari RISERVA DEL FONDATORE 2008 – Extra Brut- 100% Chardonnay – Fermentazione alcolica in parte in legno, in parte in acciaio. Per questa annata i vini per il 15% hanno fermentato In botti di circa 10 anni da 40ht mentre il 20% non ha svolto malolattica. Affinamento sui lieviti : 10 anni. Giallo paglierino tendente al dorato. Perlage molto fine e molto persistente. Bouquet aromatico complesso: Frutta a polpa gialla, camomilla, scorza di agrume candito. Note di cannella, vaniglia e piccola pasticceria. Sorso elegante, avvolgente. Grande freschezza, molto persistente.

BELLENDA S.C. 1931 – METODO CLASSICO CONEGLIANO VALDOBBIADENE PROSECCO SUPERIORE DOCG – Pas Dose’-100% Glera – Prende il nome da Sergio Cosmo, fondatore di Bellenda e dal suo anno di nascita -Vendemmia 2010, sboccatura 2013. Fermentazione alcolica in parte in acciaio e in parte in legno. Affinamento sulle fecce fini : 3 mesi. Affinamento sui lieviti : 18-24 mesi. Giallo paglierino intenso, perlage fine e persistente. Profumi di fiori bianchi, frutta matura a polpa bianca, mela cotogna. Nota di miele, torta appena sfornata e leggera pietra focaia sul finale. Sorso fresco, buon corpo, buona persistenza. Verticale, pulito, sapido sul finale.

MEDICI ERMETE – CONCERTO – EDIZIONE SPECIALE Vendemmia 2018 (non in commercio) per i 25 anni : 1993-2018 100% Lambrusco Salamino. Metodo Charmat – Rosso rubino intenso con riflessi viola. Profumi intensi di mora, lampone, ciliegia ribes rosso. Sorso fresco, fruttato, molto gradevole. Tannini esili, corpo medio, buona persistenza.

JERMANN – VENEZIA GIULIA IGT – W….. DREAMS ..2015 – 100% Chardonnay – Prende il nome dalla famosa canzone degli U2 “Where the streets have no name” ed i puntini di sospensione servono da libera interpretazione per la parte restante della frase. Affinamento 11 mesi in piccole botti da 300 litri di rovere francese. Giallo paglierino. Profumi di fiori gialli, susina e pesca gialla. Nota di crema alla vaniglia e pasta frolla appena sfornata. Sorso caldo, morbido, sorretto da una buona spalla acida . Molto equilibrato e di lunga persistenza.

GRAVNER – VENEZIA GIULIA IGT – RIBOLLA GIALLA 2010 – 100% Ribolla Gialla – Vinificazione in anfore interrate per circa 7 mesi senza aggiunta di lieviti selezionati e senza controllo della temperatura; matura poi per diversi anni in grandi botti di rovere. Color ambra brillante. Bagaglio olfattivo molto complesso: Albicocca sciroppata, pesca gialla in confettura, pappa reale, salvia e rosmarino. Note di zafferano, iodio. Sorso corposo, intenso. Grande freschezza ed equilibrio per un finale lunghissimo.

TERENZUOLA – COLLI DI LUNI DOC VERMENTINO SUPERIORE – FOSSO DI CORSANO 2013 – 100% Vermentino – Fermentazione alcolica in acciaio – affinamento 6 mesi sulle fecce fini in acciaio – Giallo paglierino brillante – Profumi di pesca bianca e gialla, note di polpa di arancio, erbe di campo. Sentore di iodio. Sorso morbido, caldo, elegante. Ottima freschezza, bella persistenza , finale sapido.

BASTIANICH – COLLI ORIENTALI DEL FRIULI- PLUS 2007 – 100% Friulano – Appassimento per il 10% dei grappoli, fermentazione in acciaio con malolattica svolta per il 60% del vino. Affina 16 mesi in acciaio di cui 8 sui lieviti. Giallo dorato. Profumi di fiori di arancio, frutta gialla in confettura, miele di acacia. Nota di pepe bianco, spezie orientali, erbe officinali. Sorso strutturato, caldo, potente. Molto persistente, un vino quasi da meditazione.

TENUTA SAN GUIDO – BOLGHERI SASSICAIA DOC – Sassicaia 2001 – (Cabernet Sauvignon 85% – Cabernet Franc 15%). Fermentazione alcolica in acciaio, malolattica svolta. Matura 24 mesi in barriques di rovere francese. Rosso rubino intenso con lievi riflessi granato. Frutta a bacca nera matura, tamarindo, incenso, cenere, nota balsamica. E ancora : cuoio, rabarbaro, erbe officinali, liquirizia, humus. Sorso fine, elegante, tannini di velluto. Fresco, aristocratico, lunga persistenza.

LE MACCHIOLE – TOSCANA IGT – MESSORIO 2007 – (100% Merlot). Fermentazione alcolica in parte in acciaio, in parte in legno. Affinamento : 20 mesi in barriques nuove e di secondo passaggio. Rosso rubino intenso. Profumi di prugna in confettura, mora matura. Foglia di tabacco dolce, macchia mediterranea, caffe’ macinato, note tostate. Sorso caldo, morbido, trama tannica molto fine. Fesco, elegante, ottima persistenza.

TENUTA SETTE PONTI – TOSCANA IGT – ORENO 2008 – (Merlot, Cabernet Sauvignon, Petit Verdot)- Fermentazione acciaio, affinamento 18 mesi in barriques di rovere francese, ulteriori 12 mesi in bottiglia. Rosso rubino con venature granato. Frutti rossi e neri molto maturi, aghi di pino, leggera nota di erba tagliata. Sentore di cioccolato, menta. Sorso equilibrato, fresco, morbido. Buona persistenza.

CASTELLO DI AMA – TOSCANA IGT – L’APPARITA 2018 – (100%Merlot) – Fermentazione alcolica acciaio, malolattica svolta in barriques. Affinamento 18 mesi in barriques di rovere francese per il 50% di primo passaggio. Rosso rubino intenso. Profumi di viola, mora matura, cassis, amarena Sentori di liquirizia, cuoio, chiodi di garofano. Sorso caldo, tannino ben integrato, ottima freschezza. Molto persistente.

VALDICAVA – Brunello di Montalcino Riserva DOCG – MADONNA DEL PIANO 1990 – 100% Sangiovese . Fermentazione alcolica in acciaio, Affinamento in botti di Slavonia più 18 mesi in bottiglia. Rosso granato. Prevalgono i terziari all’olfatto: Caffe’ tostato, legno di cedro, cacao in polvere, corteccia uniti a sottobosco e frutta a bacca nera sotto spirito. Nota di terra bagnata. Sorso delicato, tannini molto eleganti, buona persistenza.

SAN GIUSTO A RENTENNANO – TOSCANA IGT – PERCARLO 2007 – 100% Sangiovese – Fermentazione alcolica in vasche di cemento smaltate – Affinamento in botti e tonneux da 500 lt di rovere francese per 20-22 mesi piu 18 mesi in bottiglia. Rosso rubino con lievi riflessi granato. Profumi di ciliegia marasca, prugna molto matura. Note di rosmarino, china, liquirizia. Incenso sul finale. Sorso austero, intenso, buona freschezza. Finale lungo.

BENANTI – ETNA ROSSO DOC RISERVA – SERRA DELLA CONTESSA 2011 – ( Nerello Mascalese 85%, Nerello Cappuccio 15%)- Fermentazione alcolica acciaio, malolattica svolta in acciaio. Affinamento botti di rovere francese da 15 hl per circa 24 mesi più 12 mesi in bottiglia. Rosso rubino con lievi riflessi granato. Profumi di violetta, mora, spezie dolci. Sorso strutturato, fresco, tannini ben integrati. Richiama soprattutto la mora e chiude in un finale sapido di buona persistenza.

GRACI -Sicilia Rosso Igp – QUOTA 1000 CONTRADA BARBECCHI 2014 – 100% Nerello Mascalese Fermentazione alcolica in tini di rovere troncoconici; malolattica svolta, affinamento 24 mesi in botti di rovere francese più 12 mesi in bottiglia. Rosso rubino. Frutti di bosco a bacca rossa e nera, nota balsamica, macchia mediterranea. Nota di anice stellato, rabarbaro, cannella sul finale. Sorso fresco, leggero, equilibrato e con una bella sapidità. Buona persistenza.

Ringrazio tutta l’organizzazione per questo grande evento, unico nel suo genere con grandi eccellenze italiane.

Simona Geri – The Winesetter –

2 Comments
  • Dabbene Daniele
    Posted at 19:00h, 27 Giugno Rispondi

    Articolo molto interessante. Si vede che il vino è la tua principale passione

    • The Winesetter
      Posted at 19:05h, 27 Giugno Rispondi

      Grazie mille!

Post A Comment