CONSEGNA DIPLOMA SOMMELIER AIS | The Winesetter
700
post-template-default,single,single-post,postid-700,single-format-standard,cookies-not-set,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

CONSEGNA DIPLOMA SOMMELIER AIS

So  che è passato un po’ di tempo, ma questo primo traguardo mi  ha permesso di iniziare questa avventura : dopo due anni e mezzo di faticoso studio articolato in tre livelli di preparazione con un duro  esame finale, l’emozione più grande è stata indossare la divisa di rappresentanza ed andare in Franciacorta da  Berlucchi per la consegna del sudato diploma di Sommelier Ais.

Non credete a chi vi dice che il percorso è facile, non pensate che chiunque si intenda un minimo di vino possa permettersi di frequentare le lezioni senza poi studiare a casa, non ci si improvvisa Sommelier: bisogna documentarsi, andare per cantine, fare degustazioni,fare tesoro di ciò che ti insegnano i preparatissimi relatori e studiare tanto da subito.

Se avete passione e amore per il mondo vitivinicolo come me , sarà un percorso stupendo dove imparerete cose mai sentite prima. E per concludere……pensate che dopo aver conseguito il diploma sia tutto finito? Assolutamente no : dovrete perfezionarvi ancora di più , se serve anche andare a riguardare i libri o comprarne dei nuovi. Ma la cosa più importante è che dovrete DEGUSTARE, DEGUSTARE E DEGUSTARE ANCORA.   Direi che quest’ultima parte è la migliore….

Quindi ancora una volta e come sempre  : IN ALTO I CALICI E …..BUONA DEGUSTAZIONE!!!

 

Simona Geri – THE WINESETTER –

 

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.